domenica 6 dicembre 2015

I DIECI LIBRI PIÙ LETTI AL MONDO

Quali sono i dieci libri più letti al mondo? Quante volte ci siamo posti domande simili, spinti dalla curiosità di conoscere i libri più popolari tra l'intera umanità, magari per scoprire quanti ne abbiamo letti fino ad ora?

James Chapman ci è riuscito, dopo una ricerca durata anni, conteggiando quante volte un determinato libro è stato stampato e venduto nel corso degli ultimi cinquanta anni. Ovviamente, incrociando queste due statistiche, non si potrà conoscere esattamente qual è quello più letto (manca il conteggio dei prestiti, degli scambi, dei regali di libri usati e così via) tuttavia è l'unico modo per avvicinarsi il più possibile alla realtà.

Ecco la classifica:

1) La Bibbia; 3,9 miliardi di copie. 
Il testo sacro si trova al primo posto della classifica dato che non viene letto e studiato solo dai credenti (cristiani ed anche ebrei per il Vecchio Testamento), ma anche da ricercatori, atei curiosi, etc.etc. Anche per i mussulmani la Bibbia è stata ispirata direttamente da Dio, seppure in seguito sarebbe stata "corrotta" dagli uomini.

2)Citazioni dalle opere del presidente Mao Tse-tung; 820 milioni di copie.
Curiosamente al secondo posto troviamo un testo completamente diverso dal primo. Un testo sacro anche questo, ma per i comunisti di ogni tempo. Il cosiddetto Libretto rosso fu pubblicato nel 1966 e diffuso rapidamente in Cina e nel resto del mondo, per far sì che si conoscesse il pensiero di uno dei più grandi leader comunisti.

3)La saga di Harry Potter; 450 milioni di copie.
I sette volumi scritti da  J. K. Rowling furono pubblicati tra il 1997 ed il 2007, affascinando milioni di ragazzi e non solo. La saga è diventata un vero e proprio fenomeno culturale, anche grazie all'adattamento cinematografico approdato sullo schermo a partire dal 2001.

4)Il signore degli Anelli; 150 milioni di copie.
La trilogia di John Ronald Reuel Tolkien, concepita come un unico libro, segna un altro punto per il genere fantasy. Scritto tra il 1937 ed il 1949, il ciclo viene ristampato costantemente visto che ogni anno si aggiungono numerosi fan, affascinati dal mondo fantastico creato dall'autore sudafricano. Anche in questo caso un nuovo impulso è stato dato dai tre film diretti da Peter Jackson.

5)La saga di Twilight; 120 milioni di copie.
Quando fu pubblicata la classifica di Chapman la saga aveva venduto 43 milioni di copie, tuttavia non si è fermata lì (purtroppo). Non saprei se definirla horror o fantasy, temo che verrei ucciso dai fan di entrambi i generi. Di certo la storia ha fatto innamorare milioni di ragazzine, non ce la sentiamo di aggiungere altro.

6)L'Alchimista; 100 milioni di copie.
Il libro di Paulo Coelho fu pubblicato nel 1988, tradotto in 56 lingue e venduto in oltre 150 paesi. La dimensione onirica caratterizza questo capolavoro, così come il tema del viaggio, rendendolo di fatto un classico moderno.

7)Il codice da Vinci; 80 milioni di copie.
Il thriller di  Dan Brown ha affascinato milioni di lettori grazie ad una storia che naviga tra religione, complottismo, simboli ed arte, creando un mix dall'alto tasso commerciale.

8)Via col vento; 35 milioni di copie.
L'opera di  Margaret Mitchell ha conquistato il pubblico americano perché si immerge nelle radici della nazione, tra un passato di guerra ed incertezze, proiettato su una storia d'amore altrettanto instabile. Il libro ruota attorno al personaggio di Scarlett, giovane dal carattere indomabile; in lei si possono identificare le donne di ogni tempo, assicurando così lunga vita a questo romanzo.

9)Pensa e arricchisci te stesso; 30 milioni di copie.
Il libro di Napoleon Hill non è notissimo in Italia, tuttavia negli Usa ha avuto un straordinario successo grazie al suo messaggio "motivazionale"; il testo non spiega soltanto come far soldi, ma è una guida su come raggiungere il successo, facendosi largo in una società individualista come quella americana. Il genere si sta diffondendo ancora da noi, ma, a nostro parere, non sponsorizza uno stile di vita adatto ad una cultura riflessiva come la nostra.


10) Il diario (di Anna Frank); 28 milioni di copie.
L'autobiografico racconto di Anna Frank descrive le peripezie della ragazza ebraica e della propria famiglia, in fuga dalla follia nazista. Tra disperazione ed amore giovanile, l'opera commuove ancora oggi, mantenendo viva l'attenzione su uno dei drammi più atroci della storia umana.

CLASSIFICA ORIGINARIA 


2 commenti: