martedì 12 novembre 2013

Riso al curry alla giapponese

Il riso al curry in Giappone è un piatto molto famoso, esistono addirittura dei ristoranti specializzati nella preparazione delle varie tipologie di questa pietanza. Il riso al curry non ha una sola ricetta, ma può essere realizzato con ingredienti diversi. Di base, comunque, è sempre presente il curry che da' il nome al piatto.
Il curry è una spezia di origine indiana nata, dalla miscela di vari ingredienti. A seconda della formulazione si avrà un curry "mild" ovvero mediamente piccante, o "sweet" ovvero molto piccante, contrariamente a quanto il termine potrebbe far pensare.
La formulazione classica del curry comprende pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma e anche chiodi di garofano, zenzero,noce moscata, fieno greco, peperoncino.
PARLIAMO DELLA VARIETA' GIAPPONESE DI QUESTO PIATTO.



3 patate tagliate a cubetti 
2 carote tagliate a rondelle 
3 funghi freschi tagliati a pezzi (andrebbero gli shitake, io ho usato dei porcini) 
2 cucchiai di curry 
1 cipolla gialla tagliata grossolanamente 
400g di carne da spezzatino tagliata a dadini 
2 dadi di carne 
1 spicchio d’aglio tritato 
400g di riso cotto al vapore senza sale 






PREPARAZIONE 


In una pentola da minestra mettere un fondo d’olio e iniziare a soffriggere la cipolla a pezzi e lo spicchio d’aglio tritato. Iniziata la doratura mettere in pentola le carote, le patate, la carne e i funghi lasciando rosolare il tutto per un paio di minuti. Aggiungere ora mezzo litro d’acqua e portare ad ebollizione, aggiungendo quindi i dadi e il curry, girando il tutto per ben amalgamare gli ingredienti. Far bollire il tutto per un paio d’ore lasciando coperta la pentola: passate le due ore scoperchiare, aggiustare eventualmente di sale e di curry (a seconda dei gusti) e portare il composto ad una giusta densità (non deve esserci troppo sugo liquido). Nel frattempo cucinare al vapore il riso e preparare i piatti con metà riso e metà con il composto cotto in pentola. Consumare ben caldo, accompagnando tra loro le due parti in modo da controbilanciarne i gusti 



Nessun commento:

Posta un commento