lunedì 7 aprile 2014

GOODDBYE HOW I MET YOUR MOTHER [Terza parte - Commento sulla stagione IX e sul finale] - ATTENZIONE SPOILER

Siamo giunti al terzo post su How i met your mother, serie terminata lo scorso 31 marzo. Analizzeremo la IX stagione ed in particolare il finale, quindi chi ancora sa nulla si fermi subito qui!
SPOILER!

Stagione 9

La nona stagione non m'è piaciuta affatto, ma sopratutto non mi è andato per niente a genio il finale. A giudicare dagli articoli letti su internet in questi giorni non sono il solo a pensarla così, però vorrei provare ad argomentare meglio la mia posizione, tentando anche di spiegare come la conclusione, oltre a non essere per niente apprezzabile, sconfessi alcuni passaggi fondamentali delle serie precedenti.

La nona stagione è composta da 24 episodi ed i primi 22 si svolgono tutti nell'arco dei 3 giorni precedenti al matrimonio tra Robin e Barney; l'idea di per sé non è da buttare, ma il modo in cui è stata realizzata lascia parecchio a desiderare.
Alcune puntate sono state messe lì solamente per fare numero, infatti dopo averle viste non solo ci si rende conto che la storia non s'è mossa affatto, ma anche che da un punto di vista delle idee gli sceneggiatori erano arrivati veramente alla frutta (secca). Ad esempio l'episodio numero Knight Vision non fa altro che proporre un ulteriore tentativo da parte di Barney di far rimorchiare Ted, cosa assai futile da proporre a noi spettatori, dato che sappiamo già del prossimo incontro con la futura moglie. Nella puntata Mom and Dad Barney ed il fratello cercano di piazzare i rispettivi padri con la comune madre, mentre Ted tenta di scovare chi sta provando a screditarlo come testimone di nozze; una puntata degna di una serie adolescenziale modello Disney channel, davvero inutile. Ma la successiva numero 11 le batte tutte: Marschall è in viaggio verso il luogo delle nozze con il piccolo Marvin e per farlo addormentare gli racconta diverse storie in rima, tutte sui suoi amici; un accozzaglia di flashback senza senso, davvero una puntata completamente futile ed anche scadente. Ce ne sono almeno altre quattro o cinque simili, mentre di decenti se ne salvano al massimo due o tre: in una viene narrato il modo in cui Marschall ha appreso l'arte dello schiaffeggiamento (non aggiunge nulla alla storia, ma almeno è simpatica l'idea di imitare Kill Bill); mentre si rivela utile e ben fatto l'episodio How your mother met me in cui vediamo riassunta la vita della futura moglie di Ted attraverso una puntata girata tutta dal suo punto di vista, alla maniera dell'episodio 6x14 Dalle 5 alle 9 della serie Dr. House, girata completamente dalla prospettiva di Lisa Cuddy.
Insomma, la IX stagione è davvero riuscita male. A ben vedere, tutto si sarebbe potuto concludere con l'ottava, magari allungandola con altri due-tre episodi più ampi. Il personaggio di Marschall compare per la maggior parte del tempo distante dagli altri, credo che ciò sia dipeso anche dall'iniziale volontà dell'attore di fermarsi alla stagione precedente, così come da contratto; sarà stato convinto in un secondo momento, ma questa situazione ha allontanato la sua fondamentale figura dal centro dell'azione. Nei giorni precedenti al matrimonio il rapporto tra Barney e Robin è pieno di situazioni già viste, tra litigi, bugie, sorprese romantiche e tanto altro ampiamente noto a chi abbia seguito la storia fin lì.
Come l'avrei girata? Beh, prima di tutto è evidente che l'ottava serie era stata progettata come l'ultima, ma una volta che gli sceneggiatori hanno saputo che così non sarebbe stato avrebbero potuto anche evitare di mostrare il volto della moglie. Magari si poteva proporre agli spettatori una terna di aspiranti "mom" nel corso della IX stagione, facendo sì che il pubblico si schierasse per l'una o per l'altra fino alla sorpresa finale da svelare nelle ultime puntate. Così facendo si sarebbe mantenuto alto il livello della suspence ed al contempo le puntate avrebbero avuto qualcosa di più solido su cui basarsi. Magari, attraverso dei flashback, avremmo potuto vedere ognuna delle tre aspiranti entrare in contatto con la vita di Ted, facendo in modo da lasciare indizi attraverso i quali solo i fan più accaniti sarebbero riusciti a risolvere l'enigma. Comunque, così non sarà, quindi teniamoci questa stagione che, a differenza delle altre due, non brilla certo per comicità e neppure per la presenza di episodi indimenticabili.

Finale

Passiamo ora al finale.  Andiamo subito al punto caldo: dopo nove stagioni di attesa e trepidazione; dopo una marea di segnali lanciati qui e li per "indirizzare" il caro Ted verso la sua felice storia d'amore; dopo donne respinte, tradite, riprese e tanti sprazzi di Robin; dopo tutto questo e tanto altro, come si conclude la storia? Ted incontra Tracy, i due si amano praticamente da subito, c'è un po' di tira e molla perché lei è uscita da poco da un fidanzamento, alla fine però fanno anche un figlio e si sposano, ma...lei muore. Si, la voce calda di Ted narra ai figli di come l'abbia amata tantissimo, anche "durante la sua malattia". In quel momento ho avvertito una botta in fronte, come se mi avesse centrato un camion. Ancora però non siamo giunti al peggio. I due figlioli, finalmente loquaci, fanno notare al padre come la storia da lui narrata, più che vertere sulla loro mamma, abbia riguardato la sua eterna passione per la "zia Robin"; tranquillizzano il papà sul fatto che, se tutta questa lunga premessa era finalizzata a preparali alla sua eventuale storia con lei, non c'è problema, tanto "la mamma è morta da ormai 6 anni" (spero che la sua anima venga a perseguitarvi di notte, dannati figli degeneri). A questo punto Ted va a presentarsi sotto casa di Robin con in mano il corno blu rubato durante il primo appuntamento, e lei ricambia con commozione (per me era quasi cerebrale) lo sguardo del protagonista.
Già, ma, come mai Robin è single? Semplice, dopo una storia andata avanti con forza almeno dalla sesta stagione sono bastati pochi anni di matrimonio per farla di divorziare da Barney. Dunque, nel puntatone finale, vediamo Robin scappare via dal gruppo perché troppo scossa dall'amore che prova per Ted, ormai felice con Tracy (ma vaffanculo, prima lo hai respinto fino alla morte), e nel mentre Barney continua a fare il dongiovanni per anni, fin quando non ingravida una qualsiasi (non abbiamo l'onore di vederla in faccia) ed allora si ravvede, diventando un buon padre. Solo Marschall e Lily si salvano da questo sfacelo.
Ancora adesso, mentre scrivo questo articolo, a distanza di una settimana dalla messa in onda della puntata, spero che si tratti di un grandissimo scherzo, di una sorta di pesce d'aprile legen(vi prego ditemi di si)dario e che il finale di stagione reale sarà presto trasmesso.
Perché ho scritto che il finale contraddice degli avvenimenti precedenti? Per quanto riguarda il filone principale ci troviamo davanti a IX serie da buttare, tutte giocate sull'incontro con una donna che persino i figli lasciano cadere nel dimenticatoio. Inoltre, per quanto riguarda Ted e Robin, che senso ha la bellissima puntata 7x17, Senza fretta e poi i due si rimettono assieme (l'unica ad aver capito tutto è stata Lily)? E, passando a Barney, che fine ha fatto tutta la sua evoluzione? Era cambiato per Robin, e la puntata 8x12 La pagina finale II lo dimostra a pieno, ma poi - puff - tutto svanisce lì, al punto che quando la incontra nell'ultimo episodio riesce a malapena a salutarla mentre lei guarda con disgusto l'uomo che ha amato provarci con chiunque respiri, come ai bei tempi; davvero uno schifo. Senza contare che l'amicizia tra la stessa Robin e Lily, andata in fumo dopo tanti anni; forse, se lei si rimetterà con Ted (perché in effetti ciò non è certo), le due recupereranno il legame nonostante un'interruzione di 14 anni? Mah, non so dove sia finito il rispetto per gli spettatori se alla fine non restano che delusioni, dubbi e spregio per tutto ciò mandato in onda fino ad allora.
Tra l'altro gli autori, a mio giudizio, hanno commesso un errore grave, perché, distruggendo tutte le serie passate, hanno tagliato le gambe alla possibilità che i fan accaniti possano perdere altro tempo riguardandole; forse ciò potrà accadere per alcune puntate simpatiche, ma per quelle che riguardano la storia principale (o quella di Barney) ciò è impossibile, perché almeno io passerei tutto il tempo a dire "tanto alla fine lei muore, caro Ted", oppure "non ti preoccupare, te la rifarai Robin", o ancora "Barney, lascia stare tanto tra 20 anni tornerai a fare sempre le stesse cose per poi buttare tutto all'aria per un preservativo bucato".

Alla maniera di altre serie più o meno famose, questo finale mi è pare davvero affrettato ed arronzato. Alcuni lo giudicano "realistico", ma io mi chiedo se il realismo sia per forza una variabile positiva in casi del genere; oltretutto qualsiasi finale sarebbe stato verosimile, mica parliamo di fantascienza.
Secondo le ultime notizie la versione Dvd della serie conterrà un finale alternativo; al di là dell'operazione commerciale non so quanto possa essere diverso dall'originale visto che non sono previste scene aggiuntive.

Stendiamo comunque un velo pietoso su tutta la IX stagione. Tra qualche giorno termineremo il nostro saluto alla serie con il prossimo post nel quale proporremo un commento generale su tutto ciò che essa ha rappresentato per noi accaniti fan.


Nessun commento:

Posta un commento